Qualità
Copyright by GEMA - 2005

Gennaio 1989 alcuni fra gli appartenenti ad una vecchia famiglia di casari costituiscono la «s.n.c. Malpeli Formaggi» con capitale sociale di £. 100.000.000. Fine del 1989 la sede sociale viene trasferita a Castelnovo di Sotto, dove nel frattempo è iniziata l'attività di magazzinaggio. Novembre 1990 una famiglia di agricoltori di Puianello, la famiglia Zoboli ed un professionista di Reggio Emilia, il Rag. Camillo Galaverni, acquistano le quote della famiglia Malpeli e modificano la ragione sociale in «GEMA s.n.c.». Maggio 1991 aumento di capitale fino a £. 200.000.000 e trasformazione da società in nome collettivo a società a responsabilità limitata con la denominazione di «GEMA s.r.l.». La società avverte la necessità, per offrire servizi migliori e più completi ai propri clienti, di richiedere l'autorizzazione per diventare Magazzino Generale. Si da quindi inizio all'iter burocratico per l'ottenimento dell'autorizzazione. Gennaio 1992 con apposito Decreto Ministeriale, la società viene autorizzata all'esercizio di Magazzino Generale. Aprile 1992 viene variata la denominazione sociale in “Gema Magazzini Generali s.r.l.” e viene aumentato il capitale sociale che da 200 passa a 1.800 milioni di lire. 1995 il Banco San Geminiano e San Prospero stipula un accordo con Gema Magazzini Generali S.r.l. per portare nei magazzini della società circa 32.500 forme di formaggio della propria clientela; inizia così un'ottima collaborazione con la Banca, divenuta nel frattempo Banca Popolare di Verona – Banco San Geminiano e San Prospero.

1996la forma giuridica della società viene variata in Società per Azioni. In Novembre dello stesso anno Gema Magazzini Generali S.p.A. e Banca Popolare Verona – Banco San Geminiano e San Prospero siglano un accordo secondo il quale Gema si impegna all'ampliamento del magazzino di stagionatura fino ad una capacità di circa 230.000 posti forma con il primario scopo di servire le necessità della clientela della Banca, dietro partecipazione finanziaria della Banca stessa all'iniziativa. Febbraio 1997 Gema Magazzini Generali S.p.A. acquista un appezzamento di terreno adiacente alla propria proprietà, per ampliare il magazzino iniziato nella Primavera del 1997. Febbraio 1998 la capacità di Gema passa da 70.000 posti forma originali a 150.000 e dal 01/06/98 al totale della capacità di 230.000 dovuti all'ampliamento dell'accordo preso nel 1996. Settembre 1998 la compagine societaria di Gema vede l'entrata della Banca Popolare di Verona – Banco San Geminiano e San Prospero nel proprio azionariato e il capitale sociale viene aumentato da 1.800 milioni a 2.046 milioni. Aprile 1999 con l'ampliamento dell'autorizzazione, Gema Magazzini Generali Banca Popolare di Verona – Banco San Geminiano e San Prospero spa è operativa a regime di magazzino generale per tutta la sua capacità. Il capitale sociale passa da 2.046 milioni di Lire a 4,2 milioni di Euro.

GEMA Magazzini Generali - Banca Popolare di Verona Banco S.Geminiano e S.Prospero S.p.A. -